Cronache con l’obiettivo: Rassegna 1959

Cronache con l’obiettivo: Rassegna 1959

Gli attori non giungevano a Taormina esclusivamente per la manifestazione ma per trascorrere una breve vacanza in questo luogo incantevole. Durante il giorno si rilassano a mare nella baia di Mazzarò, la sera dopo gli impegni “di lavoro” vivono la cittadina come le persone locali nei bar e nightclub che offrono svago e mondanità.

Come di consueto, il cinegiornale la settimana Incom fa il suo servizio sulla Rassegna Cinematografica Internazionale di Messina e Taormina.

La settimana Incom 01794 del 30/07/1959

Curiosità: INCOM

Acronimo di Industria CortiMetraggi, fu società di produzione cinematografica italiana fondata a Roma nel 1938 da Sandro Pallavicini. Durante il periodo bellico fece una serie di documentari propagandistici e reportage di guerra. Nell’immediato dopoguerra produsse un cinegiornale, finanziato dallo stato, chiamato la settimana INCOM il quale fu una delle fonti più popolari di informazione e attualità in Italia.

La settimana INCOM ben presto sbaragliò la concorrenza e diede voce agli interrogativi di quegli anni sull’identità nazionale, agli emergenti bisogni della ricostruzione, nonché alle incipienti prospettive di riscatto e progresso. Il tema ricorrente era il futuro splendente che attendeva tutto il popolo italiano; tema, insistente a tal punto, da produrre una sorta di antirealismo che comunque non pregiudica l’odierno enorme valore documentale e storico del patrimonio audiovisivo delle cineattualità Incom. L’istituto Luce, proprietaria della INCOM dal 1967, attraverso una sapiente opera di archiviazione e digitalizzazione realizzata alla fine degli anni Novanta, ha messo a disposizione della comunità degli studiosi questo patrimonio audiovisivo sul proprio canale Youtube.

fonte: Treccani enciclopedia del cinema

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*