La gara notturna

La gara notturna

Lo scatto

La famosa spaghettata di mezzanotte:

la classica con spaghetti aglio, olio e peperoncino; la chic con gli spaghetti alla carbonara.

Quest’immagine fa parte di quelle fotografie personali che racchiudono i momenti di svago del fotografo, quando finite le fatiche quotidiane si rilassa con gli amici. Nella foto, da sinistra: Vittorio Malambrì (il fotografo detto u Pilusu), Umberto Lo Giudice (detto u Nutareddu) e Saro Spartà (detto u Palummu)

Dati in registro

Registro
03
Busta
5
Negativo
1.109
Anno
nov 1966

La storia

Dopo questa “mangiata” di spaghetti alla carbonara, di cui Vittorio era specialista, e la bevuta di un po’ di vinello che portava Vittorio, verso le 2 di notte abbiamo deciso di fare una gara automobilistica: lui assieme a Umberto Lo Giudice (u Nutareddu) con la sua Appia prima serie e io con mio compare Pippo Foti (che ha scattato la foto) sulla Volkswagen di mio fratello!

Era il Novembre del ’66. Siamo partiti dal Jolie Bar di fronte al tennis club, io sono passato avanti e, dopo aver fatto il giro di Taormina, abbiamo imboccato il corso Umberto. Ebbene, data la pioggerella che cadeva, la strada era molto scivolosa. Un po’ più avanti della camera dei combattenti c’era posteggiato il taxi di “ncillenza” (forse sbaglio) con don Bastianeddu Intelisano (Beppo’s – Grotta d’Ulisse). Non avendo tanto spazio per passare e Vittorio alle “calcagna”, ho toccato appena il freno. Non l’avessi mai fatto: ho sbandato e alla velocità di circa 80 km orari sono entrato nel negozio di souvenir del Sig. Borella!

È successo il finimondo! Saracinesca accartocciata, macchina dentro il negozio, carrettini sulla macchina, pupi siciliani nel corso, insomma abbiamo un po’ ravvivato la nottata. Mi fermo perché la storia sarebbe un po’ lunga e forse noiosa. Sicuramente qualcuno commenterà: Ma che c..o ci interessa. Probabilmente a Mirko interesserà come eravamo da giovani.

 

Aneddoto raccontato da Saro Spartà, che ringrazio affettuosamente.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*